monografiepersonaggi

Rosario Cancellieri. Fra mito e storia/11

By 29 Ottobre 2021 No Comments

Parte III

         La Società Operaia di Mutuo Soccorso “Rosario Cancellieri” nel Novecento

Indice

1.La nascita della Società e i primi soci (1897-1906)

2.Lo Statuto e le sue modificazioni in senso restrittivo (1898-1902)

3.Tracce di attività politica. Il completamento della Tomba Sociale, il riconoscimento giuridico della Società e l’acquisito dei locali della sede sociale (1901-1909)

a)Sulla questione del Cimitero (16 marzo 1901)

b)Schierarsi o non schierarsi per le elezioni? (1902)

c)Sulla questione dei forni municipali (3 maggio 1906)

d)L’avv. Salvatore Molé socio onorario (7 maggio 1906)

e)Contro l’on. Rizza (3 giugno 1906)

f)Completamento della tomba sociale, riconoscimento giuridico e acquisto nuovi locali di via Cavour 159  (1903-1910)                                                                      

4.La Società Operaia di Mutuo Soccorso dal 1909 all’avvento del Fascismo (1922)

5.L’adesione al Fascismo e la questione del monumento a Cancellieri (1921-1925) 

a)Il monumentino a Cancellieri

b)La consorella S.O.M. S. “Rosario Cancellieri” di New York (1915-1925)

6.Il lungo braccio di ferro con il Fascio di Vittoria (1928-1939)

a)La chiusura e la riapertura come Dopolavoro Artigiani (1928-1930)

b)Il ritorno del nome della Società e il Dopolavoro. Accordi e soprusi (1931-1935)

c)La richiesta di aiuto all’Ente Nazionale Fascista della Cooperazione (1935)

d)L’ennesima imposizione: «Cancellate la parola “Società”!» (1937)

7.«Eliminate dall’insegna “il trinomio libertà, fraternità, uguaglianza e le mani incrociate!”». Il rag. Emanuele Jacono commissario prefettizio (1939-1940)

a)La relazione Jacono (23 novembre 1939)

b)La gestione Jacono (1940)

8.Dal ritorno alla gestione sociale “controllata” allo sbarco degli Alleati (1941-1943)

a)Ancora sull’obbligo di iscrivere i soci al Dopolavoro

b)Esempi di valore in guerra di soci e figli di soci

9.Il ritorno della libertà e l’immediato dopoguerra (1943-1949) 

a)La strage alla stazione (7 agosto 1944)

b)La fine della guerra

c)Iniziative politiche contro la gestione comunale dell’U.N.R.R.A.

d)Iniziative sociali e ricreative interne (1948-1949)

10.Cenni sulla vita della Società Operaia di Mutuo Soccorso “Rosario Cancellieri” nella seconda metà del Novecento e nei primi due decenni del XXI secolo

a)Interventi sociali

b)Un dono per il Liceo-Ginnasio “Rosario Cancellieri”(a.s. 1954-55)

c)Soci onorari e benemeriti dal 1949 al 2015

Statuto della Società Operaia di Mutuo Soccorso “Rosario Cancellieri”

Presidenti e Segretari d’Amministrazione dal 1899 al 2019

Epilogo

a)Cancellieri legislatore

b)Cancellieri amministratore

c)L’eredità politica ed ideale di Rosario Cancellieri

d)Sulla Società Operaia di Mutuo Soccorso

1.La nascita della Società e i primi soci (1897-1906)

2.Lo Statuto e le sue modificazioni in senso restrittivo (1898-1902)

3.Tracce di attività politica. Il completamento della Tomba Sociale, il riconoscimento giuridico della Società e l’acquisito dei locali della sede sociale (1901-1909)

a)Sulla questione del Cimitero (16 marzo 1901)

b)Schierarsi o non schierarsi per le elezioni? (1902)

c)Sulla questione dei forni municipali (3 maggio 1906)

d)L’avv. Salvatore Molé socio onorario (7 maggio 1906)

e)Contro l’on. Rizza (3 giugno 1906)

f)Completamento della tomba sociale, riconoscimento giuridico e acquisto nuovi locali di via Cavour 159  (1903-1910)                                                                       

4.La Società Operaia di Mutuo Soccorso dal 1909 all’avvento del Fascismo (1922)

5.L’adesione al Fascismo e la questione del monumento a Cancellieri (1921-1925) 

a)Il monumentino a Cancellieri

b)La consorella S.O.M. S. “Rosario Cancellieri” di New York (1915-1925)

6.Il lungo braccio di ferro con il Fascio di Vittoria (1928-1939)

a)La chiusura e la riapertura come Dopolavoro Artigiani (1928-1930)

b)Il ritorno del nome della Società e il Dopolavoro. Accordi e soprusi (1931-1935)

c)La richiesta di aiuto all’Ente Nazionale Fascista della Cooperazione (1935)

d)L’ennesima imposizione: «Cancellate la parola “Società”!» (1937)

7.«Eliminate dall’insegna “il trinomio libertà, fraternità, uguaglianza e le mani incrociate!”». Il rag. Emanuele Jacono commissario prefettizio (1939-1940)

a)La relazione Jacono (23 novembre 1939)

b)La gestione Jacono (1940)

8.Dal ritorno alla gestione sociale “controllata” allo sbarco degli Alleati (1941-1943)

a)Ancora sull’obbligo di iscrivere i soci al Dopolavoro

b)Esempi di valore in guerra di soci e figli di soci

9.Il ritorno della libertà e l’immediato dopoguerra (1943-1949) 

a)La strage alla stazione (7 agosto 1944)

b)La fine della guerra

c)Iniziative politiche contro la gestione comunale dell’U.N.R.R.A.

d)Iniziative sociali e ricreative interne (1948-1949)

10.Cenni sulla vita della Società Operaia di Mutuo Soccorso “Rosario Cancellieri” nella seconda metà del Novecento e nei primi due decenni del XXI secolo

a)Interventi sociali

b)Un dono per il Liceo-Ginnasio “Rosario Cancellieri”(a.s. 1954-55)

c)Soci onorari e benemeriti dal 1949 al 2015

Statuto della Società Operaia di Mutuo Soccorso “Rosario Cancellieri”

Presidenti e Segretari d’Amministrazione dal 1899 al 2019

Rosario Cancellieri. Fra mito e storia/11 : Parte III. La Società Operaia di Mutuo Soccorso “Rosario Cancellieri” nel Novecento di [Paolo Monello]

Paolo Monello

Nato a Vittoria nel 1953, già sindaco (1984-1987, 1991) e assessore comunale (dal 1981 al 1993 e dal 2007 al 2009), deputato nazionale del Pci-Pds dal 1987 al 1994, da anni si dedica a ricerche storiche su Vittoria ed il suo territorio, sulla base di una grande massa di documenti inediti provenienti dall'Archivio di Stato di Palermo, dall'Archivio di Stato di Ragusa, dall'Archivio Storico di Vittoria (e anche dall'Archivo General de Simancas, Spagna). Ha cominciato a pubblicare a stampa nel 1990 e dal 2012 sulla piattaforma kdp di amazon.it. Gli e-book digitali sono on line su kindle store.