Premessa

La presente raccolta contiene articoli pubblicati dal giugno 2021 al settembre 2022.

Si tratta di post scritti mentre trattavo la storia amministrativa della Città dal 1787 al 1818 e mentre venivo componendo la ricostruzione delle vicende urbanistiche di Vittoria dal dopoguerra fino alla famigerata Variante del 2017, che moltiplicava all’infinito la cementificazione del territorio (a proposito che fine ha fatto?). Dai titoli possono dedursi gli argomenti: Vittoria nell’immediato dopoguerra, le consuete polemiche storiografiche e politiche sui “banditi” (che noia!), sulle tradizioni gastronomiche legate ai Morti, a San Martino e a Santa Lucia, Vittoria nelle impressioni di alcuni viaggiatori del XVII e XIX secolo (dal lavoro del dr. Giuseppe La Barbera, omaggi a Vittoriesi (di nascita e di adozione) che hanno illustrato col loro lavoro la Città (Lidia Ferrigno, Emanuele Burrafato, Filippo Giudice, Giuseppe Morana, Giovanni Uggeri, Giuseppe Coria), sulla poetica di Teresa Jacono Roccadario, su un documento del 1781 sulle risorse idriche a Vittoria, su una disputa del 1779 tra un sacerdote ed un ceramista calatino ed infine sui pirati barbareschi, la presenza di schiave domestiche a Vittoria e su un’azione eroica dei Liparesi nel 1693 (dalle carte di Simancas). Dalla raccolta sono stati estrapolati i post e gli articoli scritti in occasione delle elezioni amministrative del 2021, che faranno parte di un’altra pubblicazione. 

Indice

Premessa

1.Per il 75° anniversario della Repubblica/1

2.Per il 75° anniversario della Repubblica/2

3.Divagazioni estive su una strage dimenticata (Porto Empedocle 1848) e su un delitto occultato (Vittoria 1888)

4.A proposito di green pass…

5.A proposito del “puro stile vittoriese” (parte I).

6.A proposito di “puro stile vittoriese” (parte II)

7.Tradizioni gastronomiche di Vittoria o “Vittoria a tavola”.

8.Per la Commemorazione dei Defunti, tra Halloween e la “pasta reale” o “della Martorana”

9.Rosario Cancellieri e la “nuova” Vittoria (1879-1882)

10.La tradizione di San Martino a Vittoria ed in Sicilia: una rassegna dolce e salata di “frijteddi”, “sfinci”, “crispeddi” e “taronchi”…

11.Vagabondaggio domenicale attraverso antiche contrade

12.Su “Viaggiatori nella Contea di Modica”, di Giuseppe La Barbera (parte I). Vittoria dalle strade “larghe e rette” e città “pulita ed industriosa”

13.Su “Viaggiatori nella Contea di Modica”, di Giuseppe La Barbera (parte II). Vittoria per Gustavo Chiesi ed Elio Vittorini, il Teatro e la Villa per Bernard Berenson (ed il giudizio di Leonardo Sciascia sulla “frontiera”)

14.Del culto di Santa Lucia a Vittoria e dell’uso della cuccìa/1

15.Del culto di Santa Lucia a Vittoria e dell’uso della cuccìa/2

16.Omaggio a Lidia Ferrigno, che «col canto che non muore con il tempo/ma immoto resta come luna in cielo» onora Vittoria

17.Un “Albo d’Oro” per Vittoria. Un artista della Danza: Emanuele Burrafato 

18.Una precisazione su “storie” inventate di Vittoria: la “Senia di Rebecca o cianu a sienia” ed una osservazione sulla cosiddetta “Senia araba” di Pozzo Bollente

19.Omaggio al prof. Filippo Giudice

20.In memoria di un galantuomo: il dr. Giuseppe Morana.

21.24 Aprile 1607-24 Aprile 2022

22.Una poetessa del tardo Romanticismo a Vittoria: Teresa Jacono Roccadario (e Mariannina Coffa). Parte I/V

23.Una poetessa nel tardo Romanticismo a Vittoria: Teresa Jacono Roccadario (e Mariannina Coffa). Parte II/V

24.Una poetessa del tardo Romanticismo a Vittoria: Teresa Jacono Roccadario (e Mariannina Coffa). Parte III/V

25.Una poetessa del tardo Romanticismo a Vittoria: Teresa Jacono Roccadario. Parte IV/V

26.Una poetessa del tardo Romanticismo a Vittoria: Teresa Jacono Roccadario. Parte V/V

27.Finalmente ultimata la trascrizione dei riveli di Vittoria dal 1616 al 1816.

28.Omaggio al prof. Giovanni Uggeri. Parte I

29.Omaggio al prof. Giovanni Uggeri. Parte II

30.Giuseppe Coria. Un Vittoriese da non dimenticare/1

31.Giuseppe Coria. Un Vittoriese da non dimenticare/2

32.Giuseppe Coria. Un Vittoriese da non dimenticare/3.

33.L’acqua a Vittoria in un documento inedito del 1781. I Cappuccini, il prosciugamento della fonte Garì e l’Acqua Nova

34.L’acqua a Vittoria in un documento inedito del 1781. La fonte Garì e la lite dei Cappuccini con don Orazio Mandarà

35.L’acqua a Vittoria in un documento inedito del 1781. Pozzi pubblici e privati e cisterne per una città nella quale «l’Abbitatori…non patiscono d’acqua di sorte alcuna»…

36.L’acqua a Vittoria in un documento inedito del 1781/4. L’”acquanova” e un’ipotesi sull’origine delle due relazioni sulle risorse idriche dell’abitato

37.Una storia del 1779: la lite tra un ceramista calatino ed un prepotente sacerdote vittoriese

38.Quando l’Italia inviò un contingente di truppe a Vladivostok (1918-1919)

39.Incursioni barbaresche, schiavi a Vittoria ed un’azione eroica dei Liparesi nell’ottobre 1693

Paolo Monello

Nato a Vittoria nel 1953, già sindaco (1984-1987, 1991) e assessore comunale (dal 1981 al 1993 e dal 2007 al 2009), deputato nazionale del Pci-Pds dal 1987 al 1994, da anni si dedica a ricerche storiche su Vittoria ed il suo territorio, sulla base di una grande massa di documenti inediti provenienti dall'Archivio di Stato di Palermo, dall'Archivio di Stato di Ragusa, dall'Archivio Storico di Vittoria (e anche dall'Archivo General de Simancas, Spagna). Ha cominciato a pubblicare a stampa nel 1990 e dal 2012 sulla piattaforma kdp di amazon.it. Gli e-book digitali sono on line su kindle store.